Home > La briscola a bridge

La briscola a bridge

La briscola a bridge

La dichiarazione termina quando tre giocatori hanno dichiarato consecutivamente "Passo". Esempio di dichiarazione: La dichiarazione è terminata in quanto ci sono stati 3 "Passo" consecutivi. Altro esempio: Finita la dichiarazione, della coppia che ha vinto la dichiarazione stessa giocherà soltanto colui che ha nominato per primo il colore che ha vinto l'asta. Tale giocatore sarà il vivo e giocherà le sue carte, coperte in mano, e quelle del compagno il morto scoperte sul tavolo. Il morto scoprirà le carte dopo l'attacco cioè dopo la giocata della prima carta da parte del giocatore alla sinistra del vivo. La ripetizione di un colore lo allunga ogni volta di una carta.

Se si posseggono meno di 8 carte in tutti e quattro i colori, si finirà col gocare a Senza Atout. I quattro giocatori si scambiano informazioni sulle carte possedute per capire quante prese potranno poi fare nella fase pratica del gioco, quella della giocata delle carte. Il linguaggio usato è un linguaggio convenzionale, legato ai quattro semi più i senza atout ed al numero delle prese. Praticamente una vera e propria lingua straniera che occorre imparare.

Se una coppia ha vinto la dichiarazione promettendo di fare 9 prese, dovrà poi realizzare 9 o più prese per meritare un premio in punteggio attivo. Se farà meno di 9 prese un premio positivo andrà agli avversari. Alcune dichiarazioni, qualora realizzate, meritano premi particolari e particolarmente cospicui. Un grande slam che equivale a 13 prese realizzate e quindi al "cappotto" di altri giochi di carte, è a bridge il massimo che si possa totalizzare.

Abbiamo cercato di farvi capire che cosa è il bridge e di farvi entrare gradatamente nel nostro magico mondo fatto di logica, intuito e spirito di iniziativa. Siamo a vostra disposizione per farvi innamorare dello sport più bello del mondo e per scoprire in voi eventuali doti da campioni futuri. L'Italia ha vinto nel bridge più in qualunque sport, in passato Via Giorgio Washington 33 - Milano - P. In questo caso, Ovest ha scelto di uscire a cuori. Bisogna rispondere a colore. Est, avendo vinto la presa, si aggiudica il diritto di giocare la prima carta della presa successiva.

Potrà scegliere liberamente quale seme giocare. Ricorda queste tre regole: Ora che hai letto la Lezione 1, mettiti alla prova con 3 domande su questi argomenti. La freccia bianca indica il giocatore che inizia. Il gioco si svolge in senso orario. Nord fa coppia con Sud ed Est fa coppia con Ovest. Ma come si fanno le prese? Chi ha carte in quel seme, è obbligato a giocarne una rispondere a colore. Il giocatore che ha fatto presa, è il primo a giocare nel turno successivo. I punti validi per la vincita del gioco, registrati nella parte inferiore dello score sotto la riga , sono ottenuti nel seguente modo:.

Per vincere un gioco in un solo colpo è necessario quindi dichiarare e fare 3 prese a senza oltre alle 6 obbligatorie , 4 a cuori o a picche e 5 a fiori o quadri. Oltre ai punti necessari per vincere il gioco vengono attribuiti altri bonus registrati nella parte superiore dello score sopra la riga:. Le prese in meno comportano delle penalità registrate anch'esse nella parte superiore dello score, dalla parte degli avversari:. Al termine della partita viene poi assegnato un premio di punti in caso di vittoria 2 manche a 1 e nel caso di vittoria 2 manche a 0.

Indipendentemente dal risultato della mano, possono essere attribuiti inoltre i cosiddetti punti onori:. In caso di competizione ogni mano fa punteggio a sé indipendentemente dalle altre. Per differenziare il gioco, si assume una situazione di zona convenzionale per cui una o entrambe le coppie si considerano in seconda. Per il resto il meccanismo del punteggio è analogo, salvo che in luogo del bonus finale, vengono attribuiti i seguenti premi:.

Il bridge è l'unico gioco di carte classificato come "sport" ed è l'unico in cui le regole sono codificate a livello mondiale. Come un altro "sport mentale", gli scacchi , non ha ancora avuto il riconoscimento di disciplina autonoma per partecipare alle Olimpiadi [1]. Nei tornei ma anche nei duplicati quando i tavoli sono a portata di voce le dichiarazioni avvengono nel più rigoroso silenzio, grazie all'uso di cartoncini recanti le dichiarazioni, inserite in appositi contenitori bidding boxes. Inoltre, nei campionati più importanti, quali le Olimpiadi o i Campionati Europei e Mondiali, viene utilizzato il cosiddetto sipario: La difficoltà maggiore nel gioco consiste nell'arrivare al miglior contratto.

Nessun giocatore, per quanto abile, potrà riuscire a mantenere un contratto troppo elevato e viceversa, se non sono state dichiarate, le prese fatte in più sono di scarsa utilità. È importante quindi che i compagni riescano a ottenere il maggior numero di informazioni circa le carte che possiedono. Per rendere più proficuo lo scambio di informazioni, sono utilizzati numerosi sistemi licitativi all'interno dei quali le varie dichiarazioni assumono significati codificati talvolta secondo logiche naturali, talvolta del tutto convenzionali.

Ogni sistema è basato innanzi tutto sulla valutazione della mano che avviene tenendo conto della distribuzione, vale a dire di come le carte sono ripartite nei vari semi, e delle carte alte onori possedute. Per quest'ultimo aspetto viene spesso usata la scala di Milton-Work che assegna 4 punti agli Assi, 3 ai Re, 2 alle Donne e 1 ai Fanti in modo che un mazzo contenga quindi 40 punti.

Particolare importanza assume anche la conoscenza delle distribuzioni di probabilità con cui certe carte chiave possono trovarsi in una determinata mano degli avversari oppure sono distribuite fra le due mani. I meriti del bridge dal punto di vista formativo, sia accademico che professionale, sono stati più volte messi in evidenza; spesso viene preso come esempio di studio nella teoria dei giochi e nel calcolo delle probabilità. Molti personaggi hanno scritto sopra il bridge e le sue potenzialità di studio come ad esempio il matematico Émile Borel.

Di recente anche personaggi come Bill Gates e Warren Buffett si sono impegnati attivamente a diffonderne la conoscenza negli Stati Uniti. Inoltre, il gioco del bridge è presente anche nel romanzo Carte in tavola di Agatha Christie , in cui compare il celebre investigatore belga Hercule Poirot , come pure ricordiamo il film, diretto da Spielberg " L'impero del sole " dove Jamie Graham detto "Jim", figlio adolescente di inglesi benestanti trapiantati a Shanghai, che vive in una casa lussuosa alla periferia della città con la sua famiglia è un grande appassionato del gioco del bridge.

Altri progetti. Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Disambiguazione — Se stai cercando altri significati, vedi Bridge disambigua. Questa voce o sezione sull'argomento bridge non cita le fonti necessarie o quelle presenti sono insufficienti. Puoi migliorare questa voce aggiungendo citazioni da fonti attendibili secondo le linee guida sull'uso delle fonti. Contribuisci a migliorarla integrando se possibile le informazioni all'interno dei paragrafi della voce e rimuovendo quelle inappropriate.

Altri progetti Wikibooks Wikiversità Wikimedia Commons.

FEDERAZIONE ITALIANA GIOCO BRIDGE

Soluzioni per la definizione *La briscola nel bridge* per le parole crociate e altri giochi enigmistici. Le risposte per i cruciverba che iniziano con le lettere A, AT. Soluzioni per la definizione LA*BRISCOLA*DEL*BRIDGE - Cruciverba e parole crociate - Sinonimo. La Briscola non è l'unico gioco al mondo dotato di briscole, infatti la parola " briscola" definisce sia il gioco Briscola (Briscola, con la B. Il bridge è un gioco di carte, diffuso a livello mondiale, di cui si organizzano tornei , nazionali e presupponendo che un determinato seme sia assunto come briscola (atout) oppure che si giochi senza briscola (sans atout - sintetizzabile SA . Tutti i movimenti del bridge si svolgono quindi in senso orario e cioè da sinistra a I quattro giocatori hanno modo di scegliere un colore e di eleggerlo briscola. Soluzioni per la definizione *La briscola del bridge* per le parole crociate e altri giochi enigmistici. Le risposte per i cruciverba che iniziano con le lettere A, AT. Tutte le soluzioni per "La Briscola Del Bridge" per cruciverba e parole crociate. La parola più votata ha 5 lettere e inizia con A.

Toplists